martedì 4 febbraio 2014

Bacetti alle arachidi

Arachidi nei dolci! 
Sono state davvero una scoperta!
Da quando ho fatto la Barozzoi di Serena, il profumo delle arachidi nei dolci mi stregata.
Ho dovuto sperimentare. 
Così sono nati questi bacetti. Hanno una consistenza particolare e un profumo...
dosi per circa 36 bacetti con palline da 8g
NOTA: sarebbero più carini se fatti più piccini 

Ingredienti:
100g arachidi pelate e tostate
100g mandorle pelate e tostate
150g zucchero semolato
200g farina 00
100g burro

cioccolato fondente al 75% 

Procedimento:
Nel mixer tritare le arachidi e le mandorle pelate e tostate. Quando si sono tritate grossolanamente aggiungere qualche cucchiaiata di zucchero. Unire il restante zucchero e continuare a frullare fino ad avere uno sfarinato.
Con il mixer in funzione unire la farina. Il composto tende ad attaccarsi sulle pareti: staccarlo con una spatola.
Versare lo sfarinato in una terrina e unire il burro a pezzetti. Impastare con la punta delle dita fino avere un impasto omogeneo.
Formare delle palline (pù piccole sono più saranno carini da vedere e mangiare): il composto tende a sbriciolarsi, compattarlo facendo rotolare l'impasto tra i palmi delle mani. 
Disporre le palline distanti sulla lastra del forno coperta di carta da forno e fare raffreddare in frigo (coperte da pellicola) finchè non saranno dure, meglio tutta la notte.
Cuocere in forno a 170°C per 10-15 minuti, non devono scurire.
Una volta sfornate sono molto fragili. Lasciarle raffreddare bene e accoppiare le palline con il cioccolato fondente sfuso.

Volendo possono anche non essere accoppiati a formare dei bacetti e ricoperti parzialmente di cioccolato o lasciati al naturale. 

Si conservano in una scatola di latta o un contenitore per alimenti a lungo.

2 commenti: