domenica 22 settembre 2013

Torta mousse al limone e geleé di more

Con oggi a quanto pare si entra nell'autunno, astrologicamente parlando almeno.
 
Allora ricordiamo l'estate con una torta fresca e colorata! 

La ricetta è più o meno la stessa della Torta mousse al limone e geleé di fragole. La geleé è stata fatta quest'estate quando i rovi erano pieni di more, un ottimo modo per conservare e utilizzare in un secondo momento della frutta fresca e matura! 
La mousse al limone l'ho aromatizzata anche con della vaniglia e del cardamomo che però non si sentivano granchè.
Devo dire che è molto più bella da vedere con il colore intenso delle more. E volete mettere il sapore! Le more colte, frullate e congelate conservano tutto il loro aroma!


Ingredienti:

un disco di pds di 20cm di diametro

bagna a piacere

Per la geleé:
250g di more di rovo frullate e passate al setaccio
50g zucchero
4g di gelatina

Per la mousse: 
250g di panna
300g di latte intero
90g di zucchero
3 tuorli
8g di gelatina
la scorza di due limoni
vaniglia 
cardamomo

Procedimento:
Per la geleé: 
Mettere a bagno la gelatina. 
Versare le more frullate in un pentolino con lo zucchero. Fare intiepidire e sciogliere lo zucchero. 
Aggiungervi la gelatina strizzata. 
Foderare uno stampo di 17 cm di diametro con della cartaforno, versarvi la geleé e far congelare.
Per la mousse: 
Intiepidire il latte in cui è stato aggiunto il cardamomo schiacciato, mezza stecca di vaniglia e la scorza grattata dei limoni. Spegnere il fuoco e lasciare in infusione almeno 30 minuti. 
Montare leggermente i tuorli con lo zucchero.
Mettere a bagno la gelatina.
Aggiungervi il latte con gli aromi e mettere sul fuoco e portare a una temperatura di circa 92°C, non deve bollire, deve addensarsi e "velare il cucchiaio". 
Strizzare ed aggiungere la gelatina al composto, far sciogliere e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. 
Semimontare la panna e incorporarla delicatamente e a più riprese al composto raffreddato.
Composizione: 
Sistemare nel piatto un anello per dolci a 20cm di diametro. 
Inserirvi il pds e bagnarlo con la bagna scelta o semplicemente del liquore a piacere.
Versarvi sopra metà della mousse al limone. Far rapprendere parzialmente in frigo o per accellerare in congelatore (in modo che la geleé non vi sprofondi dentro). 
Appoggiare delicatamente la geleé di more ancora congelata sulla mousse e coprire con la restante mousse. 
Far consolidare completamente in frigorifero. 
Una volta fredda passare la lama di un coltello inumidito sui bordi e rimuovere l'anello.
Decorare a piacere. 


12 commenti:

  1. Non riuscivo a vedere le more ed invece eccole lì...uno spettacolo davvero! Se ne è avanzato un pezzettino lo prendo volentieri...

    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe questo genere di torte sembrano così leggere che spariscono in fretta :)

      Elimina
  2. Che spettacolo!!! quella gelee e' davvero molto scenografica e la mousse al limone deve essere divina...amo tutto quello in cui c'e' il limone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti piace il limone credimi...la mousse devi provarla! anche senza gelee così da sola nei bicchierini secondo me ha un suo perchè :-)

      Elimina
  3. Bellissima, con dei colori stupendi e poi deve essere anche una vera goduria per i nostri palati!

    Brava, buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, il contrasto tra i colori mi è piaciuto davvero molto :-)

      Elimina
  4. Complimenti Alice, è stupenda!!!
    Cosa darei per poterne assaggiare una fettina!!
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina