venerdì 12 novembre 2010

Torta al limone

Sono davvero rimasta sorpresa dal successo che ha avuto la pubblicità che mi ha fatto Serena sul suo blog! Sorpresa e felice! Se non fosse stato per il suo aiuto penso che non l'avrei aperto mai più il blog! Devo proprio ringraziarla, non solo per questo...ma per esserci sempre stata. Per i consigli culinari, e non. Perchè penso che la nostra sia un'amicizia che nonostante la lontananza ci ha aiutate a crescere. Almeno me :-*
Un'ultima cosa.............Sere, non essere così modesta! :-*

E ora passiamo alla ricetta! Una torta facilissima, sofficissima e profumatissima, con una golosa cremina al limone: perfetta per la colazione. La ricetta è di rosalba1966, cookaround ovviamente!


Ingredienti:
Per la base:300 g zucchero
300 g farina
3 uova
1 bicchiere (plastica) di olio di girasole
1 bicchiere (plastica) di latte
1+1/2 limone spremuto + scorza grattugiata
1 pizzico di sale
1 bustina lievito per dolci
1 bustina di vanillina
Per la crema:1+1/2 limone spremuto + scorza
grattugiata
30 g di fecola di patate
180 g bicchiere (plastica) di acqua
160 g zucchero
1 bustina di vanillina


Procedimento:In una terrina montare le uova con lo zucchero, la vanillina, il sale e la scorza dei limoni. Con una spatola aggiungere il latte, l'olio e il succo di limone. Infine incorporare la farina e il lievito setacciati. Imburrare e infarinare lo stampo, versarvi lo stampo e cuocere a 180° per circa 40 minuti. Fare la prova stecchino e se si dovesse colorire troppo coprire con un foglio d'alluminio.
Nel frattempo preparare la cremina. In un pentolino mescolare la fecola con lo zucchero, la scorza del limone e la vanillina. Aggiungere lentamente (in modo che non si formino grumi) l'acqua e il succo di limone. Cuocere a fuoco lento fino a che il composto non si sarà addenzato.
Quando la torta si sarà raffreddata dividerla in due strati, farcire con la cremina e coprire con l'altro strato.

Rosalba la spolverizza semplicemente con lo zucchero a velo. Io adoro le torte glassate...ho quindi fatto una glassa con zucchero a velo, poche gocce di succo di limone e acqua q.b.

(stampo da 24cm di diametro)

14 commenti:

  1. Adoro le torte agli agrumi...e il limone poi è il mio preferito...pensa che lo mangio anche così "nature"...quindi proprio non posso lasciarmela scappare.
    Fortuna che Serena alla fine è riuscita a convincerti ad aprire il blog ;)
    Un bacione, elena

    RispondiElimina
  2. E che cavolo! Ho appena fatto la lista per la torta di carote e mandorle e tu mi posti questa delizia! Mannaggia... e adesso che faccio?

    Certo, una bella presentazione aiuta molto all'inizio. Serena è stata molto carina a segnalarti, ma è anche merito tuo perchè le ricette che proponi sono molto allettanti.
    Brava!

    RispondiElimina
  3. col fisso non sono riuscita a commentare... riprovo

    te lo avevo promesso che la pubblicità sarebbe arrivata ;) ci tenevo tanto e DA TANTO che aprissi il tuo blog... perché era proprio il caso ;) quindi... figurati... piacere mio :* :* :*

    questa la devo proprio provare ;)

    RispondiElimina
  4. Certo che questa torta con quella glassa e irresistibile!

    RispondiElimina
  5. lo sapevamo che saremmo tornate presto!! complimenti anche questa ricettina è molto invitante e la foto molto molto bella! brava :-)

    RispondiElimina
  6. Alice ho letto il post di Serena e sono venuta a trovarti ...sono sognomio di cook........da oggi seguiro' il tuo blog...che dire della torta? una fetta è rimasta???

    RispondiElimina
  7. Ho trovato bellissimi limoni di Amalfi non trattati. Non ho ancora finito la torta di carote, ma se è possibile la faccio domani o lunedì. Ho fatto una bella scorta di zucchero a velo per la glassa... questa volta ti copio paro paro! Ti farò sapere...
    Ciao!

    RispondiElimina
  8. @ elenuccia: anch'io adoro gli agrumi!!! tempo fa mi mangiavo il limone così pure io...ihihih
    questa torta è perfetta per chi ama gli agrmui credimi! soffice e profumata :)

    @ Barbara: grazie per i complimenti :)!!! se la provi fammi sapere! vedrai che profumo anche durante la preparazione! e la glassa sulle torte secondo me fa subito "festa" e dà quel tocco in più :)

    @ Serena: lo so, e sai anche quanto io sia sfaticata ;) provala, prima o poi! è buonissima! :*

    @ Lily: adoro le torte glassate *___*

    @ Lauretta & Mary: grazie ragazze :))

    @ sogno93: carissima!!!! come stai??? purtroppo buona parte della torta è andata a mia sorella e al suo moroso....ne ho mangiata solo una fetta, quella della foto, appunto !

    RispondiElimina
  9. Sono passata a farti sapere :o)
    Ho fatto la torta ieri sera e l'abbiamo mangiata oggi.
    Graaaaazieeeee! E' di una bontà celestiale! Profumatissima. Già solo la base è favolosa, inoltre è semplice. Non ho potuto fare a meno di mettere l'acqua al posto del latte...
    La glassa la preparavo con l'albume, ma la tua versione croccante è buonissima, veloce e come dici tu fa festa.
    Nonostante abbia usato lo stampo del diametro uguale al tuo, mi è venuta tanto alta.

    Grazie per averla preparata e condivisa!

    RispondiElimina
  10. viene tanto alta sì! a me piacciono un sacco le torte alte e soffici! io la glassa con l'albume in verità non l'ho mai provata...a casa mia sono bamndite le uova crude :-(
    mi fa piacere che ti sia piaciuta!!
    :-*

    RispondiElimina
  11. una torta semplicemente divina!!!
    delicata, deliziossima!!!! l'ho preparata venerdì per terminare in bellezza un pranzo di pesce, ottima conclusione!!!!
    la rifarò tantissime volte!è piaciuta moltissimo a tutti!!! si mantiene morbida e la crema senza uova è deliziosa!!!
    grazieee

    RispondiElimina
  12. mi fa piacere che ti sia piaciuta :) e la crema senza uova piace molto anche a me, intanto perchè è più leggera e poi perchè così non mi ritrovo albumi che vagano per il frigo :)

    RispondiElimina
  13. Ciao Alice :)
    Ho segnalato la tua ricetta nel mio blog. C'è un riconoscimento per te che puoi venire a ritirare.
    Nessun obbligo da parte tua!
    http://spelucchino.blogspot.com/p/le-vostre-ricette-perfette.html

    RispondiElimina
  14. bé... però mi è tornata alla mente anche questa... cavolo se avessi scongelato gli albumi avrei fatto quella dell'agnese :(

    faccio così, stasera brownies... li smercio metà al ciccino e metà tengo a casa... la prossima (domenica penso) sarà o questa (probabile) o la tda (torta dell'agnese)

    :*

    RispondiElimina