giovedì 18 luglio 2013

Lamingtons (dolcetti Australiani)

I Lamingtons sono dei dolcetti australiani che mi hanno incuriosito subito: fuori un guscio croccante di cioccolato ricoperto di cocco, e dentro un morbido dolce facito con una marmellata leggermente acidula a contrastare le dolcezza. 
Ci sono diverse storie sull'origine di questi dolcetti. C'è chi dice che sono legati alla forma del cappello del governatore del Queensland dei primi del '900, Lord Lamington appunto. Altre fonti dicono che siano stati creati dal suo cuoco con del pan di spagna del giorno prima per degli ospiti inattesi, e che questi ne chiesero la ricetta,... qualunque sia l'origine sono davvero buonissimi!
Su internet ho visto che si trovano diverse varianti. Ci sono quelli che non vengono farciti, quelli che usano come base un dolce con o senza burro, chi usa la marmellata di fragole, chi di ribes,... alla fine io ho preso la ricetta dal dal sito Giallo Zafferano. Io ho usato uno stampo più piccolo e la marmellata di lamponi dolcificata con zucchero d'uva perchè quella di mirtilli rossi non la trovavo. 
Con questa dose ho ottenuto circa 28 dolcetti, ma sarebbero stati ancora più carini fatti più piccini, ottima idea per un buffet!


(per circa 28 dolcetti di circa 3x4 cm)

Ingredienti:

Base (28x20)
200g farina
100g burro fuso tiepido
5 uova
16g lievito
130g zucchero
vaniglia
Farcitura
Marmellata di mirtilli rossi (o lamponi o altro)
Copertura
300g di farina di cocco
500g di cioccolato fondente
250ml di latte

Procedimento:
Preparare la base (meglio se cotta il giorno prima) montando le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto ben montato.
Aggiungere il burro fuso intiepidito.
Aggiungere delicatamente lievito e farina setacciati.
Versare in uno stampo (di circa 28x20 cm) imburrato e infarinato (o coperto di carta da forno) e cuocere per 30 minuti a 180°C. Fare prova stecchino.
Far raffreddare bene.
Tagliare a metà e farcire con la marmellata. Coprire con l'altra metà, se i bordi sono irregolari rifilarli con un coltello e dividere in quadri della dimensione desiderata.
Far fondere il cioccolato con il latte caldo a bagnomaria.
Coprire i dolcetti con la copertura e rotolare nel cocco.
Conservare in luogo fresco, meglio in frigo.




10 commenti:

  1. Ciao Alice, piacere di conoscerti :)
    Trovo un blog carino carino e che mi piace davvero tanto e che sono contenta di aver scoperto!
    Ti ringrazio del tuo commento lasciato da me, mi ha fatto piacere ed è con piacere che mi sono unita ai tuoi lettori, ho avuto difficoltà ma alla fine google reader mi ha inserita, così non ci perdiamo :)
    Passiamo a questi dolcetti... sono molto golosi ed interessante per me è stato conoscere la loro storia, brava !
    A presto,
    Patty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patrizia, gentilissima :):):)

      Elimina
  2. li conosco sono stradeliziosi, brava Alice!!!!!

    RispondiElimina
  3. ciao Ali! ti ricordi di me? sono chocomolly di cooka! felice di averti ritrovato!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiiii mi ricordo di te!!! che bello!!! ora faccio un salto sul tuo blog :)))

      Elimina
  4. buoni I tuoi dolcetti adoro il cocco nei dolci da provare! ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il cocco è buonissimo sì! e poi abbinato al cioccolato :-Q__

      Elimina
  5. Ma dai fatti apposta per me che sono in Nuova Zelanda Alice...sai quanti ne vedo al supermercato?Certo niente in confronto ai tuoi...fatti in casa e con amore. Smack :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì quando le cose sono fatte in casa sono diverse decisamente, sia per la cura che ci metti nel prepararle che per gli ingredienti :) :*

      Elimina